NAPOLI: IL REPORT DELL’ALLENAMENTO

Dopo la gara di Reggio Emilia, il Napoli ha ripreso questa mattina gli allenamenti al Training Center. Gli azzurri preparano il match contro il Bologna in programma domenica allo Stadio Maradona alle ore 20.45 per la 26ma giornata di Serie A.

La squadra si è divisa in due gruppi. Coloro che sono andati in campo dall’inizio contro il Sassuolo hanno svolto lavoro di scarico in palestra. Gli altri uomini della rosa sono stati impegnati sul campo 3 svolgendo riscaldamento ed esercitazione tecnica. Successivamente possesso a tema e partita a campo ridotto.

Osimhen ha svolto parte del lavoro in gruppo e parte individuale. Lozano terapie e lavoro personalizzato in campo. Petagna terapie e lavoro personalizzato in palestra.

Publicado en Sin clasificar | Etiquetado | Deja un comentario

L’INTER ALLUNGA E PROVA LA FUGA

Sesta vittoria di fila dei nerazzurri che passano al Tardini 2 – 1. Conte dà fiducia nell’undici iniziale a Sanchez, venendone ripagato con una grande prestazione dell’attaccante schierato al posto di Lautaro Martinez. Il cileno, infatti, realizza entrambi i due gol della vittoria: il primo al 54′ nonostante l’intervento di Gagliolo che respinge il pallone poco dopo la linea, il secondo al 62′ su assist di Lukaku. Hernani accorcia le distanze al 71′ con un potente tiro al volo, ma il Parma nel finale non impensierisce Handanovic e resta staccato di 5 punti dal Torino, attualmente terzultimo con due partite in meno. L’Inter sale invece a 59, a +6 dai cugini, registrando il massimo vantaggio in vista del rush finale. Lunedì per la squadra di Conte arriva la quarta in classifica, l’Atalanta, in uno scontro diretto che chiarirà in modo definitivo la forza dei primi in classifica, che al Meazza nel 2021 han già battuto Juventus, Lazio e Milan.

Publicado en Sin clasificar | Etiquetado , , | Deja un comentario

MISTER NICOLA ALLA VIGILIA DI CAGLIARI-TORINO

Queste le dichiarazioni rilasciate da Mister Nicola in conferenza stampa alla vigilia di Cagliari-Torino:

«Non credo ci sia differenza tra il mister e l’uomo, una persona è quella che è. Fanno piacere i complimenti dei ragazzi, loro stanno lavorando bene, con dedizione e passione e questo è determinante, così come la fiducia reciproca che si è creata. Il Cagliari ha una squadra con elementi qualitativi e un allenatore esperto. Hanno una rosa importante come riteniamo di averla anche noi. Non possiamo scindere il giocare una partita dal punto di vista tattico o dal punto di vista della forza dei nervi. Dobbiamo andare sempre al massimo e se andiamo al massimo è più semplice ottenere risultati e non si hanno alibi. Sarà una partita dove dobbiamo fare e possiamo fare un ulteriore salto in avanti.»

Publicado en Sin clasificar | Etiquetado | Deja un comentario

SAMPDORIA: ESERCITAZIONE TECNICA E PARTITELLE

Prima una sessione di video-analisi, poi il riscaldamento, un’esercitazione tecnica e infine una partita tattica a tutto campo. A tre giorni dalla sfida di Benevento, Claudio Ranieri e il suo staff hanno sottoposto la Sampdoria ad un programma mattutino di questo tipo sul campo 1 del “Mugnaini”. Unico indisponibile a Bogliasco Manolo Gabbiadini, sempre alle prese con il proprio percorso di recupero agonistico. Domani, venerdì, i blucerchiati torneranno all’opera al mattino.

Publicado en Sin clasificar | Etiquetado | Deja un comentario

GIUDICE SPORTIVO, COPPA ITALIA – SEMIFINALI DI ANDATA

È disponibile, nella sezione «Comunicati» del sito, il Comunicato Ufficiale n. 168, con i provvedimenti del Giudice Sportivo relativi alle gare dei Quarti di Finale di Coppa Italia.

Publicado en Sin clasificar | Etiquetado | Deja un comentario

LAZIO, FARRIS: «MANCATA LUCIDITÀ NEI MOMENTI IMPORTANTI»

Dopo la partita con l’Atalanta, il vice allenatore biancoceleste Massimiliano Farris è intervenuto in conferenza stampa:

«Tenevamo molto alla Coppa Italia, l’avevamo preparata bene, ci è mancata forse lucidità nei momenti importanti della gara. Avremmo dovuto chiudere il primo tempo in vantaggio e nella ripresa avremmo dovuto evitare il loro 3-2 subito dopo l’espulsione di Palomino. Analizzeremo questi errori, per il resto nel finale la squadra ha fatto il suo, cercando di allargare gli spazi nel finale.

Purtroppo non è arrivato il gol del pareggio, anche a causa della loro difesa. Negli ultimi anni contro l’Atalanta sono sempre state sfide intense, siamo dispiaciuto perché avremmo voluto andare avanti in Coppa ma adesso bisogna guardare avanti.

Nella parte iniziale della stagione abbiamo avuto tanti indisponibili, che ci hanno fatto perdere qualche punto in campionato, togliendoci alternative importanti nel doppio impegno Serie A-Champions League. Adesso valuteremo le condizioni dei calciatori in vista di domenica, cercando di scegliere i più freschi».

Publicado en Sin clasificar | Etiquetado | Deja un comentario

FERNANDO LLORENTE ALL’UDINESE

E’ con grandissima soddisfazione che Udinese Calcio annuncia l’acquisto di Fernando Llorente.
L’attaccante spagnolo, prelevato dal Napoli, ha siglato un contratto che lo legherà al club fino al 30 giugno 2022.
Calciatore dal curriculum di altissimo livello e dal palmares formidabile (campione del mondo 2010 e campione d’Europa 2012 con la Spagna, una Europa League, 2 scudetti, 2 coppe Italia, 1 Supercoppa italiana), arriva a rinforzare la formazione bianconera con il suo contributo di talento, carisma ed esperienza internazionale.
Llorente indosserà la maglia numero 32.

Publicado en Sin clasificar | Etiquetado , | Deja un comentario

JUVENTUS: LE DICHIARAZIONI DI MISTER PIRLO E DANILO

Queste le dichiarazioni rilasciate da Mister Andrea Pirlo e dal difensore bianconero Danilo nella conferenza stampa alla vigilia della sfida di PS5 Supercup tra Juventus e Napoli:

ANDREA PIRLO
«Abbiamo tanta voglia di voltare pagina, con tanta determinazione per portarci a casa questo trofeo. La partita di domenica è da cancellare ma abbiamo la fortuna di giocare subito. C’è tanta voglia di rivalsa e di dimostrare che non siamo quelli di San Siro».
“Il calcio è questo, ora abbiamo una finale e le finali si devono vincere quindi siamo concentrati solo su questa partita. Non devo lavorare sulla testa dei miei giocatori, sono campioni e sanno cosa fare»
“Il Napoli è una squadra forte, lo sta dimostrando ma lo aveva già dimostrato l’anno scorso con l’arrivo di Gattuso in panchina, è una squadra molto tecnica che ama giocare il pallone»

DANILO
«Dobbiamo fare qualcosa di diverso da quello che abbiamo fatto nell’ultima partita e dobbiamo esser più concentrati e più bravi dal primo minuto fino alla fine, perché queste partite bisogna giocarle con coraggio e giocare la palla veramente, ma noi abbiamo dato dimostrazione in tante altre gare che abbiamo una squadra forte e quindi è quello che dobbiamo dimostrare».
“Siamo fortunati che dopo tre giorni dall’ultima partita abbiamo l’opportunità di giocare una sfida con una squadra forte con buoni calciatori e un allenatore forte, quindi è la partita giusta per dimostrare quello che siamo»

Publicado en Sin clasificar | Etiquetado | Deja un comentario

PS5 SUPERCUP IN VISITA ALL’A.O.U. DI MODENA

In occasione della PS5 SUPERCUP, un grande evento nazionale in programma il 20 gennaio alle 21.00 al Mapei Stadium di Reggio Emilia, per la prima volta in Emilia Romagna, il Presidente della Regione Emilia – Romagna, Stefano Bonaccini, accompagnato da una delegazione di Lega Serie A ha incontrato i vertici dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Modena, di UNIMORE e del Dipartimento Materno – Infantile per portare la loro vicinanza al personale sanitario e ai bambini ricoverati al Policlinico ed esprimere un ringraziamento a tutti gli operatori e i professionisti della Sanità in un momento così drammatico.

Ciro Ferrara, legend Serie A ed ex calciatore di Juventus e Napoli, le due squadre che scenderanno in campo stasera, ha consegnato un omaggio speciale al Prof. Iughetti, Direttore del Dipartimento Materno-infantile: una maglia da gioco del Napoli personalizzata con il numero 10 e la dicitura A.O.U MODENA e una maglia della Juventus autografata da Cristiano Ronaldo.

Protagonista il Dipartimento Materno-Infantile dell’AOU DI MODENA. I bambini del Reparto di Pediatria hanno ricevuto una sorpresa: l’introvabile PS5, donata dal Title Sponsor della Manifestazione Sony Interactive Entertainment Italia al reparto di Pediatria, e l’ultimo album di figurine Panini.

“Poter ospitare, per la prima volta in Emilia-Romagna, questa prestigiosa competizione è motivo per noi di grande orgoglio – ha sottolineato il presidente della Regione, Stefano Bonaccini -: desidero quindi ringraziare la Lega Serie A e tutti coloro che si sono adoperati e hanno lavorato per la realizzazione di quest’evento. Crediamo fortemente che lo sport sia uno strumento formidabile di socialità e di promozione di corretti stili di vita: per questo, come Regione, investiamo risorse ed energie nella realizzazione di spazi, programmi e manifestazioni. Ma non finisce qui – ha aggiunto il presidente -: accogliere un grande evento nazionale, e i suoi protagonisti, in questo periodo così difficile per tutti noi, è una spinta in più, un’iniezione di coraggio. Colgo l’occasione, ancora una volta, per dire il mio ‘grazie’, unito a quello dell’intera comunità emiliano-romagnola, al personale sanitario dell’Azienda ospedaliero-universitaria di Modena, e di tutta la sanità regionale, per l’eroico lavoro svolto al servizio dei pazienti dall’inizio della pandemia. Anche noi stiamo giocando una partita durissima: e siamo certi che, nonostante le tante difficoltà, ne usciremo più forti e uniti di prima”.

“Porto i saluti del Sindaco – ha affermato l’Assessore all’Istruzione, Formazione professionale, Sport, Pari opportunità del Comune di Modena Grazia Baracchi – e i suoi ringraziamenti a tutti i presenti ai quali aggiungo con piacere i miei. Come assessore, tra l’altro allo Sport e all’Istruzione, conosco l’importanza dello sport come elemento didattico per la crescita di ragazze e ragazzi. Grazie di essere qui”.

«Grazie di cuore alla Lega Serie A per avermi permesso di entrare a far parte delle Leggende della Serie A e alla Regione Emilia-Romagna, virtuosa sia in campo solidale che sportivo – ha dichiarato Ciro Ferrara, Legend di Serie A ed ex calciatore di Juventus e Napoli -. Ringrazio in modo particolare gli operatori sanitari per il lavoro incredibile che svolgono, grazie a loro riusciremo a tornare ad una vita normale. È un onore per me essere qui oggi, il motivo è molto nobile. Sono molto emozionato anche per stasera, a questa competizione tengo in modo particolare, Juventus e Napoli sono le due squadre dove ho militato e devo loro tantissimo. Ho vissuto 21 anni di professionismo ad altissimi livelli, collezionando tante vittorie ma anche pesanti sconfitte, che mi hanno forgiato e spinto a combattere».

«Grazie da parte di tutta la Lega Serie A per averci invitato qui quest’oggi – ha commentato Michele Ciccarese, Direttore Marketing&Commerciale di Lega Serie A -. Il calcio ha valore sociale e culturale e in un anno difficile come questo sappiamo di ricoprire un ruolo ancora più importante. Quando a giugno è ripreso il Campionato, il calcio ha subito manifestato la volontà di dire GRAZIE ai medici, agli infermieri e agli operatori sanitari per il loro eccezionale lavoro. Continueremo a farlo anche questa sera, trasmettendo questo messaggio in oltre 150 Paesi del mondo. Ringrazio la Regione Emilia-Romagna e tutti gli organizzatori, non abbiamo esitato un secondo nel scegliere di venire qui a disputare la PS5 Supercup, in un territorio che sa bene come organizzare eventi di rilevanza internazionale».

“Essere testimonial riconosciuti e riconoscibili in un momento di grande emergenza, emotività e coinvolgimento collettivo come questo che stiamo affrontando ha una valenza che va oltre la semplice attività di sensibilizzazione e promozione delle tematiche sanitarie – ha spiegato il Direttore Generale Claudio Vagnini – I valori comuni tra sanitari e atleti sono diversi. Anzitutto, passione, sacrificio e impegno, perché da solo il talento non basta. Ma anche umiltà e rispetto, perché per diventare un grande calciatore, un valido ricercatore o un bravo medico è fondamentale riconoscere dapprima i propri limiti e lavorare per migliorarsi sempre. Ultimo, ma non ultimo, non dobbiamo dimenticare l’elemento che può fare la differenza, il lavoro di squadra, che soprattutto durante la partita decisiva di questi mesi difficilissimi ci ha permesso di non mollare la presa e di mettere al centro le competenze di ciascuno”.

“A nome della Facoltà di Medicina e Chirurgia e di tutta UNIMORE – ha commentato il Presidente della Facoltà prof. Giorgio De Santis – do il benvenuto alle autorità regionali e alle delegazioni di Lega Serie A e delle società impegnate stasera nella finale di Supercoppa.  Per noi è un onore accogliervi nel luogo dove formiamo tanti giovani medici e personale sanitario del futuro.  Voglio ringraziarvi per la sensibilità mostrata verso il lavoro dei colleghi del Dipartimento Materno infantile e verso i bambini ricoverati. Come nello sport, del resto, anche in medicina sono fondamentali valori come il gioco di squadra, l’impegno, il lavoro. Grazie a tutti e, per le squadre che scenderanno in campo stasera, in bocca lupo.”

“A nome dei miei colleghi del Dipartimento Materno Infantile – ha aggiunto il prof. Lorenzo Iughetti – desidero ringraziare tutti voi per essere qui. La bellezza dello sport è quella di farci tornare tutti un po’ bambini e di regalarci momenti di svago e di magia. La vostra visita, quindi, è davvero gradita sia per noi sanitari che per i nostri pazienti ai quali faremo avere tutti i doni che ci avete portato e che non avete potuto consegnare di persona come so che avreste voluto fare. Grazie”.

La visita ha ribadito i ringraziamenti della Regione Emilia-Romagna e della Lega Serie A nei confronti di medici, operatori sanitari e ricercatori che lavorano con dedizione e professionalità in tutti i settori della medicina.

Publicado en Sin clasificar | Deja un comentario

ITALIANO: «LA VITTORIA AL PICCO CI MANCAVA, IMPORTANTE AVER DATO CONTINUITÀ»

Lo Spezia batte la Sampdoria 2-1 e conquista la prima vittoria al Picco in Serie A, nonchè il secondo successo consecutivo; al termine della gara, è il tecnico aquilotto Vincenzo Italiano a commentare la prestazione dei suoi ragazzi: «Siamo felicissimi di aver ottenuto questa vittoria, ci tenevamo tanto perché volevamo dar seguito al successo di Napoli. Anche dal punto di vista della prestazione abbiamo fatto un altro passo avanti, quindi non posso che essere contento.

Son soddisfatto perché siamo riusciti a trovare continuità, questa è la seconda vittoria consecutiva, la prima in casa, e devo dire che stasera la squadra ha meritato i 3 punti; l’approccio mi è piaciuto tanto, la mezz’ora iniziale penso sia stata figlia dell’entusiasmo di Napoli.

Questa doppia vittoria per noi è un grande risultato, ma ora dovremo già pensare alla prossima gara, sapendo che c’è ancora da crescere e da maturare. 

Abbiamo ottenuto il rigore su una situazione preparata, i ragazzi oggi han dimostrato di essere una squadra che se crede e se ha voglia di vincere le partite lo può fare, anche da questo punto di vista sto notando passi in avanti».

Publicado en Sin clasificar | Etiquetado | Deja un comentario