Lega A, Dal Pino accetta la presidenza

Così Gravina, che aveva auspicato da subito il ritorno alla normalità istituzionale: «Aver raggiunto l’elezione nei tempi previsti è un ottimo risultato. Ringrazio i club e Giancarlo Abete»

Lega A, Dal Pino accetta la presidenza

ROMA – Paolo Dal Pino ha accettato oggi formalmente l’incarico di Presidente della Lega di Serie A, alla presenza del presidente federale Gabriele Gravina e del Commissario Giancarlo Abete. Lo comiunica la Figc in una nota diffusa sul proprio sito ufficiale. Nel manifestare la sua volontà Dal Pino ha altresì dichiarato, ai sensi dell’articolo 14 dello Statuto-Regolamento di Lega, di non trovarsi in alcuna situazione di incompatibilità. Molto soddisfatto il presidente Gabriele Gravina, che aveva auspicato da subito il ritorno alla normalità istituzionale nella massima Lega calcistica italiana: «Aver raggiunto l’elezione nei tempi previsti è un ottimo risultato, del quale ringrazio i club, per la loro disponibilità, e soprattutto Giancarlo Abete, per l’equilibrio e lo spirito di servizio che ha mostrato in questo passaggio delicato. Auguro buon lavoro a Dal Pino, dalla cui elezione spero la Lega ritrovi unità e armonia: il calcio italiano, infatti, sarà più forte con una Lega di Serie A compatta e autorevole«.

Publicado en Sin clasificar | Deja un comentario

Parma, visite mediche per Kurtic: «Ci vediamo lunedì»

Lo sloveno si appresta a lasciare la Spal: vuole esserci col Lecce

Parma, visite mediche per Kurtic:

PARMA – Il centrocampo del Parma si prepara ad accogliere un rinforzo: Jasmin Kurtic è quasi un giocatore ducale. Lo sloveno della Spal, che Faggiano sta per portare in gialloblù per 4 milioni di euro, stasera è arrivato in città per le visite mediche e già punta ad esserci per la sfida con il Lecce, posticipo della 19esima giornata: «Ci vediamo lunedì», afferma a Sky Sport. Per la firma sul contratto bisognerà aspettare probabilmente la giornata di domani.

Publicado en Sin clasificar | Deja un comentario

Torino-Genoa 6-4 (1-1) dcr: Berenguer manda Mazzarri ai quarti di Coppa Italia

Vantaggio di Favilli al 14′, risposta immediata di De Silvestri (22′), coi granata che escono nella ripresa, fermati da un super Radu. L’espulsione di Meité complica i piani nei supplementari. Dagli undici metri, il cucchiaio dello spagnolo vale la qualificazione

Torino-Genoa 6-4 (1-1) dcr: Berenguer manda Mazzarri ai quarti di Coppa Italia

TORINO – Il Torino batte il Genoa 6-4 (1-1 nei tempi regolamentari) e, dopo una battaglia lunga 120 minuti e decisa ai calci di rigore dal cucchiaio di Berenguer, si guadagna l’accesso ai quarti di finale di Coppa Italia, dove troverà la vincente di Milan-Spal. Al vantaggio di Favilli (14′) aveva risposto De Silvestri al 22′, coi granata che crescono nella ripresa, fermati da due grandi parate di Radu. Nel corso dei supplementari, espulso Meité per doppia ammonizione.

Standing ovation a Nicola, Torino in svantaggio

I granata di Walter Mazzarri, che conferma solo 6/11 della vittoriosa trasferta all’Olimpico con la Roma (Sirigu, Djidji, Lukic, De Silvestri, Berenguer e Belotti) ospitano al Grande Torino un Genoa ampiamente rimaneggiato (Nicola ne cambia addirittura 10 rispetto al 2-1 col Sassuolo, con Romero unico superstite). Mentre lo stadio dedica un lungo applauso all’allenatore avversario, ex calciatore del Toro ed autore del gol-promozione nel 2006, in occasione dei play-off di B contro il Mantova, i padroni di casa provano ad imporre il proprio ritmo sin dalle prime battute, col Grifone che controbatte con un pressing asfissiante che dà il là a repentini, pericolosissimi contropiedi. L’atteggiamento del Genoa dà i primi frutti già il 14′, grazie ad una bella combinazione tra due ex Primavera della JuveFavilli scippa palla a centrocampo a Bremer, salta Meité e riparte in progressione, quindi serve Cassata sull’out mancino che, dopo una splendida serpentina in area, restituisce palla alla punta che, a porta vuota, fa 1-0. «Dormono«, l’amaro commento di Mazzarri, per nulla contento dell’atteggiamento dei suoi.

Torino, De Silvestri fa 1-1

La scoppola sveglia il Torino che, dopo aver rischiato con una nuova iniziativa di Favilli (debole mancino a giro al 18′), alza la pressione: al 22′ Zapata è decisivo in scivolata su Zaza lanciato a rete, l’azione poi prosegue fino al tiro sbilenco di De Silvestri che vanifica la sortita granata. L’ex laziale, però, si riscatta pochi secondi più tardi, nel giorno del 120° compleanno della società biancoceleste, battendo Radu con un destro di prima intenzione su suggerimento di Belotti (23′). Col punteggio di nuovo in parità, esce nuovamente fuori il Genoa: al 30′ lo scatenato Favilli si rende pericoloso con un colpo di testa a metà strada tra il tiro sotto l’incrocio e la sponda sul secondo palo, quattro minuti più tardi è invece salvifico Sirigu dopo lo splendido slalom di Agudelo in mezzo a 4 avversari.

Publicado en Sin clasificar | Etiquetado | Deja un comentario

Coppa Italia Genoa, Nicola: «Abbiamo creato, senza chiudere la partita»

L’allenatore dei liguri: «Sono soddisfatto della prestazione dei miei, anche di quelli che avevano giocato meno, purtroppo ci è mancata la ciliegina. Complimenti al Toro»
Coppa Italia Genoa, Nicola:
TORINO – L’avventura in Coppa Italia del Genoa termina agli ottavi di finale: ai quarti va il Torino, che ringrazia Sirigu e il cucchiaio di un freddo Berenguer. Ecco le parole del tecnico rossoblù Davide Nicola in conferenza stampa: “Stasera abbiamo fatto un’ottima partita. Di sicuro non dobbiamo mai essere contenti di perdere, non aver fatto qualcosa di importante; o meglio, lo abbiamo fatto ma senza mettere la ciliegina. Abbiamo integrato ragazzi che avevano bisogno di giocare come BarrecaAgudeloBehrami… E le risposte sono state importanti, sia per la tenuta del campo, sia per le idee viste in opera. Abbiamo creato, non abbiamo trovato solo il modo di chiudere la partita, per esempio con quella chance che ha avuto Ghiglione nei supplementari. E’ passato il Toro, complimenti a loro ma anche ai miei ragazzi, vedo che sono consapevoli di quello che ci serve per tirarci su in campionato”.
Il neo tecnico del Grifone conclude: “Per il futuro mi aspetto altre migliorie, magari nel capire quando si possono accelerare le giocate. Ma l’ordine tattico sta iniziando a prendere piede. Dobbiamo lavorare ancora tanto, ma comunque oggi abbiamo tenuto bene contro una squadra che ha dieci punti in più in campionato, per di più in trasferta e io tenevo a vedere l’atteggiamento fuori da Marassi. Stiamo recuperando alcuni giocatori, ora pensiamo al Verona e poi faremo una disamina con la società. Ma sono soddisfatto delle risposte avute da i giocatori che avevano giocato meno”.
Publicado en Sin clasificar | Etiquetado | Deja un comentario

LA LAZIO FESTEGGIA LA QUINTA SUPERCOPPA DELLA PROPRIA STORIA

I giocatori della Lazio alzano al cielo la Coca-Cola Supercup, conquistata in Arabia Saudita superando la Juventus 3 – 1. Per il club biancoceleste si tratta del quinto trofeo della propria storia, sollevato la prima volta nel 1998.

Publicado en Sin clasificar | Etiquetado | Deja un comentario

AL VIA L’ASTA DELLE MAGLIE DEI CAPITANI DELLA SERIE A TIM IN FAVORE DI UNICEF

Per il quinto anno consecutivo la Lega Serie A sostiene un’importante iniziativa benefica promossa dall’UNICEF.

Sulla piattaforma CharityStars è online da oggi, e per i prossimi 21 giorni, l’annuale “Asta dei Capitani” in favore dell’UNICEF.

Bonucci, Dzeko, Gomez, Handanovic, Nainggolan, Quagliarella, sono solo alcuni dei Capitani delle 20 squadre di calcio della Serie A TIM che hanno deciso di donare la propria maglietta e contribuire così all’asta.

In occasione della 14ª Giornata di Andata della Serie A TIM 2019/2020, tutti i Capitani delle venti squadre sono scesi in campo con la Patch Speciale UNICEF applicata sulla manica sinistra. A fine gara ogni capitano ha donato all’UNICEF la propria maglia personalizzata con patch UNICEF che è stata messa all’asta sulla piattaforma CharityStars.

Publicado en Sin clasificar | Etiquetado | Deja un comentario

SARRI: «SIAMO STATI ATTENTI E INTENSI»

Al termine del successo per 2-0 contro il Bayern Leverkusen il tecnico della Juventus Maurizio Sarri ha parlato in conferenza stampa.

«Sono stato molto contento per come la squadra si è applicata e ha avuto voglia di fare risultato. Era una partita pericolosa, da questo punto di vista, e invece siamo stati attenti e intensi. In alcuni momenti abbiamo sbagliato tecnicamente, in altri abbiamo fatto molto meglio. Il tridente d’attacco? Nel primo tempo non era il momento, nella ripresa si aprivano grandi spazi, e quindi si sono create le condizioni per farli rendere al meglio». Sul futuro della competizione: «Adesso è rimasto il meglio in Europa, e chiunque ci tocchi sarà una squadra di grande spessore; a livello di sorteggio non abbiamo preferenze, anche se una è chiaramente pericolosissima. Bisognerà essere al top, da ora in poi se si sbaglia partita si rischia di uscire. Adesso per noi è importante giocare un po’ meno. Si può lavorare, recuperare gli infortunati, e progredire. Una favorita per la Champions? Se devo rispondere al volo, dico Manchester City».

Sui singoli: «E’ evidente che Ronaldo è un giocatore superiore, ha vinto 5 volte il Pallone d’Oro. Ma questo non basta per vincere sempre e comunque, bisogna metterlo nelle condizioni di rendere al meglio. Demiral? Hanno fatto una buona partita tutti e 4 dietro, poi Merih è aggressivo, esplosivo e veloce, ha dato segnali di sicurezza e strapotere fisico. Ma ripeto, la linea ha fatto molto bene, ed è una cosa che mi dà grande soddisfazione. Buffon ha giocato bene, nel primo tempo è stato chiamato in causa, dando sensazione di sicurezza».

Publicado en Sin clasificar | Deja un comentario

Il Napoli Prosegue La Preparazione a Dimaro

Diciannovesimo giorno di allenamento del Napoli nel ritiro di Dimaro. Gli azzurri proseguono nella preparazione estiva in Val di Sole. La squadra ha svolto riscaldamento col pallone e successivamente partitina a metà campo. Chiusura con esercitazioni si calcio da fermo. Differenziato per Strinic, Reina e Hamsik. Higuain prosegue nella sua tabella di lavoro personalizzato.

Publicado en Sin clasificar | Deja un comentario

La Maglia Della Germania Per Euro 2020 A Suon Di Pennellate

La pausa per le nazionali di novembre è stata un’occasione ghiotta per adidas che ha svelato le nuove maglie della Germania per Euro 2020. Arte e calcio è il binomio scelto dal brand tedesco per le collezioni di tutte le nazionali e con molta probabilità anche per la stagione 2020-21 dei club.

La nuova maglia della Germania per Euro 2020

Un approccio differente che ha visto i designer adidas realizzare i primi bozzetti a mano senza tecniche digitali. Queste “opere d’arte” sono state d’ispirazione per i prototipi finali, i colori scelti e la grafica di nomi e numeri.

Prima maglia Germania Euro 2020

Per la Germania la classica tenuta bianca è decorata da sottili pennellate orizzontali che ricoprono il fronte e le maniche. Il colletto è nero a girocollo, mentre i bordi delle maniche sono impreziositi dai colori della bandiera tedesca: nero, rosso e oro.

I pantaloncini sono neri, completano la divisa casalinga i calzettoni bianchi con l’acronimo “DFB” sulla parte frontale.

Seconda maglia Germania Euro 2020

Presentazione prevista a marzo 2020. Secondo le indiscrezioni il colore principale sarà l’antracite.

Foto kit Germania 2020

La nuova divisa sarà indossata sabato nella sfida contro la Bielorussia in programma al Borussia-Park di Monchengladbach.

Publicado en Sin clasificar | Deja un comentario

Maglia Inter Third 2019-2020

La Maglia Inter Third 2019-2020 è nera con il logo del club e dei fornitori in giallo. Il logo Pirelli sulla terza maglia dell’Inter 2019-2020 appare nel suo valore predefinito, che è il primo della maglia dell’Inter.

Maglie calcio Inter poco prezzo 2019 2020

Sia il collo a girocollo che i polsini delle maniche del terzo kit Inter 2019-20 sono neri con una sola linea gialla al centro: questo si ispira al design dei pneumatici Pirelli Formula 1.

Maglie calcio Inter poco prezzo 2019 2020

Una grafica sottile appare su tutta la terza maglia Nike Inter 19-20. Sono inclusi elementi dello stemma del club e la scritta «INTER».

Maglie calcio Inter poco prezzo 2019 2020

Acquisto maglie calcio Inter poco prezzo online,Vendita nuove maglie calcio a poco prezzo e pantaloncini calcio,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

Publicado en Sin clasificar | Deja un comentario