Leao: “Ibrahimovic aiuterà il Milan a vincere”

Il giovane attaccante portoghese: “Per me è come un fratello maggiore, sto imparando tanto. Pioli? Quando mi metterà in campo gli farò vedere cosa sono in grado di fare”

Leao: “Ibrahimovic aiuterà il Milan a vincere”

MILANO – Con Ibrahimovic le cose andranno meglio, per lui e per il MilanRafael Leao finora ha solo fatto intravedere il suo talento ma con l’arrivo del 38enne attaccante svedese anche la sua stagione potrebbe svoltare visto che Pioli sta pensando di passare alle due punte, affiancando a Ibra proprio il giovane portoghese. «Posso giocare in tutti i ruoli in attacco: centravanti o esterno ma preferisco centravanti perché così mi muovo più nei pressi dell’area e ho più chance di fare gol – racconta Leao a Sky Sport – In allenamento ho provato sia con Ibra che con Piatek. Abbiamo fatto bene assieme, ci troviamo bene, ci capiamo. Non so se giocheremo così, ma se il mister opterà per le due punte forse avremo più occasioni di segnare«. Con Ibrahimovic l’intesa è comunque già scattata. «Per me è un fratello maggiore. Da quando è arrivato ha iniziato a parlare con me, dandomi consigli su come migliorare, su come stare in area. Per me è una gran cosa perché lui è un grande giocatore e voglio imparare il più possibile con lui accanto. Penso ci aiuterà a cambiare le cose, a vincere partite perché con lui aumentano le chance di successo«. Finora la stagione dei rossoneri è stata ben al di sotto delle attese ma «siamo il Milan, dobbiamo tornare in Champions o in Europa League perché il Milan merita questo«. E Leao è pronto a cogliere le chance che gli saranno date. «Non gioco molto ma Pioli è un buon allenatore e mi sta dando molta fiducia in me stesso. Quando mi metterà in campo gli farò vedere cosa sono in grado di fare«. (Italpress)

Vendita nuove calcioshop e pantaloncini calcio,abbigliamento e calzettoni calcio per uomo e donne,bambino online,acquistare maglia Milan 2020 della calcio shop 2019 online.

Esta entrada fue publicada en Sin clasificar y etiquetada . Guarda el enlace permanente.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *