La Roma recupera i pezzi: Diawara col gruppo, rientra a marzo

Amadou Diawara. LaPresse

Il regista della Guinea, fuori dalla partita di Coppa Italia con la Juve, presto tornerà in campo. Ma a fine stagione dovrà comunque operarsi al ginocchio sinistro

Mancini e Mkhitaryan con l’Atalanta, molto probabilmente Veretout e Cristante con il Gent. Con Diawara lì, alla finestra, con la speranza presto di tornare ad aiutare la squadra in un momento di grande difficoltà. Nel momento in cui la Roma sta per tornare all’antico in mezzo al campo, la bella notizia che arriva da Trigoria è proprio quella di Diawara.

LA SITUAZIONE—   Il regista della Guinea, infatti, questa mattina è tornato a lavorare con il gruppo, anche se solo in parte. Per Fonseca un sorriso in un mare di lacrime, con Diawara che nei giorni scorsi ha avuto una visita di controllo dal dottor Cerulli, che di persona ha constatato come la terapia conservativa a cui è stato sottoposto il giocatore (per la lesione del menisco esterno del ginocchio sinistro) stia dando effettivamente i suoi frutti. Diawara si era infortunato il 22 gennaio scorso, nella sfida di Coppa Italia di Torino, contro la Juventus. La prima ipotesi era stata l’operazione (a cui Diawara dovrà comunque sottoporsi a fine stagione), poi si è scelta la strada della terapia conservativa, con Diawara che ha iniziato a lavorare tantissimo in piscina. Ora il giocatore verrà monitorato di giorno in giorno, sperando di riaverlo il prima possibile. Difficile fare tabelle di marcia, ma marzo (se tutto andrà ovviamente bene) potrebbe essere il mese giusto per rivederlo in campo. Nel frattempo, però, si è fermato il turco Cetin per una botta presa ieri in allenamento.
Esta entrada fue publicada en Sin clasificar y etiquetada . Guarda el enlace permanente.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *