I (tanti) milioni spesi, i flop, Ronaldo e il Triplete: 25 anni fa iniziava l’era Moratti

Moratti con Ronaldo e con la Champions vinta nel 2010.

Il 18 febbraio 1995, alla vigilia della gara col Brescia, Massimo Moratti acquista il club da Ernesto Pellegrini per 55 miliardi di lire. Quel giorno inizia l’epopea del presidente-tifoso

Il 18 febbraio del 1995, venticinque anni fa, era un sabato. L’Inter di Ottavio Bianchi e Dennis Bergkamp avrebbe giocato il giorno dopo contro il Brescia, ma le attenzioni dell’universo nerazzurro in quella vigilia della ventesima giornata di campionato sono tutte sul cambio di proprietà: Ernesto Pellegrini presidente uscente e Massimo Moratti, nuovo proprietario, dopo quattro mesi di trattative, quella mattina firmano il contratto che riporta l’Inter nella famiglia di Angelo, l’imprenditore milanese del petrolio che l’aveva resa famosa negli anni Sessanta, conquistando due Coppe dei Campioni, due Coppe Intercontinentali e gli scudetti 1963-65-66.

Esta entrada fue publicada en Sin clasificar y etiquetada . Guarda el enlace permanente.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *